Sorpresa a rubare in un supermercato. Arrestata a Sulmona marocchina abitante ad Avezzano

SULMONA – Giovane marocchina, residente ad Avezzano, arrestata dala Polizi a Sulmona per aver rubato merce da unsupermercato del centro peligno.

Il fatto è avvenuto ieri, 11 ottobre, quando un agente della Polizia di Stato originario di Sulmona, notava presso un supermercato cittadino un commesso che rincorreva una donna che aveva sottratto della mercanzia all’interno dell’esercizio commerciale. La prontezza del poliziotto permetteva di bloccare immediatamente la donna e recuperare la numerosa merce sottratta dagli scaffali. La donna, per tale furto, si è avvalsa anche della complicità di un bambino di 6 anni e di un uomo di Sulmona che la attendeva in auto, nel parcheggio dell’esercizio commerciale.

B.A., 24 anni di nazionalità  marocchina abitante in Avezzano, è stata quindi arrestata per furto aggravato e trattenuta, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona, in cella di sicurezza, mentre il complice ed il minore sono riusciti a fuggire e ad evitare il fermo.

Oggi, il poliziotto che aveva proceduto al suo arresto,  nel recarsi in Tribunale per testimoniare al processo per direttissima contro la donna, ha riconosciuto, nelle vicinanza del Palazzo di Giustizia di Sumona, il complice, dileguatosi il giorno prima, che era evidentemente in attesa degli esiti del processo, permettendo così di identificare e denunciare anche l’uomo grazie anche all’intervento dei colleghi del Commissariato di Polizia di  Sulmona.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *