Studenti pendolari marsicani protestano per le difficoltà con la biglietteria Tua. Matteo Di Genova: «Problemi che vanno avanti da tempo»

AVEZZANO – Inizierebbero con il poter fare il biglietto le difficoltà, per molti studenti pendolari di Avezzano e della Marsica, con il servizio della Tua.

A spiegare di cosa si tratta, fra orari non compatibili e questioni di carattere tecnologico, è il coordinatore di Cambiano-Giovani della Marsica, Matteo Di Genova.

«In qualità di coordinatore regionale di Cambiamo-Giovani e di studente universitario fuori sede, raccolgo la protesta che alcuni pendolari hanno segnalato questa mattina in merito alla biglietteria di piazzale Kennedy – cosi in una nota Matteo Di Genova che prosegue – .

Matteo Di Genova

Come studente universitario fuori sede non posso che confermare tali problematiche che ormai vanno avanti da tanto tempo.

Come segnalato la biglietteria, a Piazzale Kennedy, chiude troppo presto ed i pendolari hanno difficoltà nell’acquisto dei biglietti.

Disagi legati al fatto che la maggior parte delle ultime corse partono alle 19.15 e la biglietteria chiude alle 18.30.

Inoltre è consentito l’acquisto dei biglietti tramite l’App Tua che non sempre funziona e non tutti hanno una carta di credito o Postepay per poter acquistare il biglietto online – Di Genova prosegue – .

È impensabile che nel 2022 chi si trova a viaggiare deve riscontrare questi tipi di problemi cosi come è impensabile che i molti studenti costretti a viaggiare per raggiungere altre Città debbano quotidianamente riscontrare disservizi.

Auspichiamo quindi che l’amministrazione comunale si faccia portavoce di tale problema sollecitando la dirigenza TUA in modo da trovare a stretto giro delle valide soluzioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.