Successo per l’XI edizione di “Una melodia per la sicurezza”. Taccuino d’argento alla nostra testata

Fanfara Polizia

L’Associazione Argos che ha organizzato l’evento arrivata e cresciuta in Abruzzo grazie all’impegno del M° Danilo Murzilli

AVEZZANO- Nella mattinata di venerdì 13 dicembre, all’interno della meravigliosa cornice del castello Orsini-Colonna di Avezzano si è svolta l’undicesima edizione del manifestazione “Una melodia per la sicurezza”. Questa importante manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Argos Forze di Polizia e ha visto la preziosa partecipazione degli alunni e degli insegnanti di diverse scuole elementari tra cui l’Istituto Comprensivo di Arsoli, l’istituto Giovanni XXIII di Avezzano e l’istituto comprensivo Ignazio Silone di Luco dei Marsi.

Pierluigi Palladini e Claudio di Giuseppe ritirano il Taccuino d’Argento per la nostra testata

La manifestazione è iniziata con il saluto dei presentatori Gianluca Guerrisi, Fausto Zilli, Vincenzo Ruocco . Successivamente la Fanfara della Polizia diretta dal maestro Secondino De Palma si esibita tra canti natalizi, marce di ordinanza ed infine l’Inno Nazionale italiano. Anche i giovani studenti hanno partecipato al concerto formando così un momento di gioia e di impegno.

Dopo la musica si è passati ad un momento molto serio della manifestazione, il giovane professor Marino D’Amore dell’Università UNICUSANO ha illustrato al giovane pubblico, il gravoso problema del bullismo e del cyberbullismo.

Grande curiosità hanno riservato, nel cuore del giovane pubblico, le dimostrazioni del Reparto Cinofili ed Artificieri della Polizia di Stato, del reparto soccorritori della Guardia di Finanza e del settore giovanile di pugilato della Polizia di Stato. Dopo l’esibizione del coro formato dai bambini delle scuole si sono svolte le premiazioni con le distribuzioni delle distinzioni al merito. Presente a tale evento c’è stato anche il commissario prefettizio della città di Avezzano Mauro Passerotti. Espressione24.it si è aggiudicato il prezioso Taccuino d’Argento, un premio che vale anche l’affetto dei lettori per questa testata che è nata da poco tempo e che già sta entrando nel vivo della cronaca, e non solo, della Marsica ma anche dell’Abruzzo. E alla fine, i giovani spettatori hanno potuto vedere l’arrivo di Babbo Natale tanto acclamato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.