Sventato l’incendio della maestosa pineta di Tagliacozzo

Foto di Archivio

TAGLIACOZZO – In questo caso è molto riduttivo affermare che la mamma dei cretini è sempre incinta. Più che cretini, si tratta di incoscienti irresponsabili e sconsiderati. Hanno lasciato brace ancora accesa sul sentiero che dalla risorgente conduce al pianoro de “La Croce” e si presume che dopo la classica bisboccia – mentre il fuoco già covava sotto la cenere e attaccava il sottobosco – anziché spegnere i carboni e bonificare l’area, si sono allegramente allontanati.

Qualcuno si è accorto del grosso pericolo che incombeva sull’immensa pineta, dando l’allarme. I Vigili del Fuoco sono intervenuti a tempo di record ed hanno impedito che il fuoco divorasse in un battibaleno il polmone verde di Tagliacozzo. E’ stato il sindaco Vincenzo Giovagnorio a tranquillizzare la popolazione, confermando lo scampato pericolo e ricordando a tutti l’assoluto divieto ad accendere fuochi in ogni punto e luogo del territorio comunale. L’appello è rivolto soprattutto ai cretini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.