Taccone: “Nessun apparentamento, in Comune faremo la minoranza con obiettività, nell’interesse della Città”

AVEZZANO – “Alla luce dei risultati emersi dalle consultazioni del 20 e 21 settembre scorsi e preso atto delle preferenze espresse dai cittadini, abbiamo avuto dei confronti con i candidati sindaco delle coalizioni arrivate al ballottaggio, in vista della composizione del nuovo Consiglio comunale.”

Così Anna Maria Taccone, candidata sindaco della coalizione che ha ottenuto il 17% con le oltre 4000 preferenze registrate al primo turno.

“La Lega, come ha già dichiarato più volte, non ha voluto ragionare su un apparentamento formale, unico atto politico serio e trasparente agli occhi degli elettori, per presentarsi al ballottaggio con tutta la coalizione di centro destra unita.

Per quanto riguarda la coalizione civica guidata da Di Pangrazio, che ringrazio invece per aver voluto sottoporre proposte concrete su cui ragionare, abbiamo reputato che sarebbe stato troppo difficile trovare una visione d’insieme comune ed un’intesa di governo, vista l’eccessiva eterogeneità delle tante liste e disomogeneità dei gruppi.

Abbiamo così preferito rimanere coerenti al nostro progetto politico di rinnovamento e fare la nostra parte in minoranza all’interno del Consiglio comunale. Giocheremo il nostro ruolo vigilando sull’operato della maggioranza e facendo un’opposizione ferma ma non strumentale; siamo decisi a rivestire un ruolo attivo e propositivo nell’interesse della Città”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *