Tagliacozzo. Il sostegno all’Associazione Italiana per la lotta contro le leucemie non si ferma

TAGLIACOZZO- Nonostante l’emergenza da Covid-19 che impone di non scendere in piazza, l’AIL (Associazione Italiana Lotta contro le leucemie) ha messo al primo posto il senso di responsabilità verso, pazienti, ex pazienti, volontari e immunodepressi che sono particolarmente a rischio per il Covid-19.

Quest’anno a Tagliacozzo il sostegno all’AIL, per mezzo dell’acquisto delle famosissime uova di Pasqua, sarà operativo nonostante le restrizioni dovuti all’emergenza che stiamo vivendo.

Le Uova di cioccolato in questione, sia al latte che fondente, saranno disponibili previa oblazione della cifra di 12 euro che sarà interamente devoluta a beneficio dell’Associazione Italiana contro le leucemie. Il ricavato andrà a sostegno alla ricerca e ad oltre 200 studi scientifici ogni anno, il finanziamento a 116 centri ematologici in tutta Italia, l’assistenza e l’accoglienza gratuita per oltre 7500 pazienti ogni anno. Migliaia di pazienti rischiano di vedersi ridurre gli accessi a domicilio, i ricercatori e i centri ematologici di vedersi tagliare fondi. A pagare le conseguenze non può essere chi combatte un tumore del sangue.

Per info, prenotazioni e consegna a domicilio scrivere al seguente numero telefonico: 345.2366116.

Dentro un Uovo di Pasqua AIL c’è molto di più di una semplice sorpresa.

3 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *