Taglio edizione serale Tg Rai Abruzzo. Solidarietà ai colleghi Rai in sciopero dal Sindacato Giornalisti Abruzzesi

AVEZZANO – Taglio all’edizione serale del Tg Rai Abruzzo e all’informazione sportiva regionale dopo le 20, scende in campo il Sindacato Giornalisti Abruzzesi.

La decisione della Rai, infatti, ha sollevato proteste e rimostranze, concretizzatesi, ora, con lo sciopero dei giornalisti Rai delle redazioni regionali.

Questa la nota di solidarietà ai collegi della Rai Abruzzo del Sindacato Giornalisti Abruzzesi diretto da Ezio Cerasi.

«Il Sindacato dei giornalisti abruzzesi è al fianco delle colleghe e dei colleghi della Rai oggi in sciopero contro i tagli lineari all’informazione del servizio pubblico decisi dai vertici aziendali in assenza di un piano industriale, di un progetto e di un confronto sindacale come denunciato dall’Usigrai.

Il taglio della terza edizione TgR e dell’edizione dello Sport in violazione delle regole contrattuali, azzera il diritto dei cittadini ad essere informati nelle ore serali, dopo le 20 fino agli appuntamenti della mattina successiva con la prima edizione del Gr e con Buongiorno Regione e Buongiorno Italia.

L’informazione da e per i territori, peraltro premiata in tutte le edizioni dagli ascolti degli utenti che pagano il canone, rappresenta l’essenza del servizio pubblico radiotelevisivo garantito dal Contratto di Servizio Rai.

Per questi motivi il Sindacato Giornalisti Abruzzesi esprime solidarietà ai colleghi della sede regionale della Rai e torna a condannare, come sempre fatto, ogni ipotesi di compressione degli spazi di informazione locale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.