Tanta Marsica nel cast della serie tv della Rai “Sopravvissuti”. Lino Guanciale e Pia Lanciotti i protagonisti dei misteri dell’Arianna

AVEZZANO – C’è tanta Marsica nel cast della fortunata e seguitissima serie tv di RaiUno, “Sopravvissuti”. E fra l’altro sono i due protagonisti principali della storia.

Si tratta di Pia Lanciotti e Lino Guanciale che, rispettivamente, impersonano  Anita Clementi madre di Gabriele, medico e componente dei passeggeri della barca a Vela Arianna che sparirà per un anno in mare, una poliziotta che ha cresciuto suo figlio da sola. Testarda, intuitiva, ma molto incostante, quando Gabriele scompare crolla, e Luca Giuliani, coraggioso, buon padre di famiglia, è uno dei proprietari del cantiere Leone che ha costruito l’Arianna, anche lui a bordo della barca a vela.

La storia in breve. L’Arianna, che prende il nome dalla figlia prematuramente scomparsa dell’armatore, parte per il viaggio inaugurale e di presentazione che dovrebbe mostrare le sue particolarità avveniristiche e tecnologiche. Una mostruosa tempesta la investe e i navigatori dell’Arianna scompaiono per un anno intero.

Quando riescono ad essere soccorsi, tornano a Genova, dove si svolge l’azione, ma alcuni compagni non ci sono. Fra questi Gabriele, figlio di Anita Clementi, Pia Lanciotti, e su questo si innestano mille misteri.

Domani e il giorno 1 novembre, su Rai Uno in prima serata, gli ultimi 4 episodi che sveleranno tutta la verità.

Pia Lanciotti è avezzanese per parte di padre, Nazzareno Lanciotti, figlio della imprenditrice Pia D’Orazi, titolare della cartolibreria omonima ad Avezzano, ancora esistente e che porta ancora il suo nome, dove aveva anche due edicole di giornali.

Pia Lanciotti ha studiato presso la scuola di teatro di Giorgio Strehler, ed ha interpretato, oltre a numerose pièce teatrali in Italia e in Europa, anche molti personaggi televisivi, in film e serie televisive per la Rai e Netflix come “Circeo”, “Il Commissario Montalbano” e la serie su Tangentopoli “1992”.

Lino Guanciale è invece di Collelongo, ancora oggi è molto presente e attivo sia nel suo paese di origine che ad Avezzano, dove vive la sua famiglia. Attore di teatro, cinema e televisione, ha anche diretto il Teatro di Avezzano.

Fra i film che hanno visto protagonista Guanciale, ricordiamo “Arrivano i Prof” e “La Casa di Famiglia”, mentre per le serie Tv indimenticabili “La Porta Rossa”, “Il Commissario Ricciardi” e “Non dirlo al mio Capo”.

Due orgogli della terra marsicana che, con sacrificio e tanto impegno, hanno avuto la possibilità di primeggiare grazie al loro spiccato talento.

Un plauso a queste due stelle del cinema e della tv, con la speranza di poterle incontrare presto, magari insieme, ad Avezzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.