Tavolo in Prefettura per varare il piano trasporti in vista della ripresa della scuola

RIETI – Le istituzioni reatine a confronto per varare il piano operativo dei trasporti in vista della riapertura della scuola il prossimo 13 settembre.

Come noto, infatti, le lezioni ripartiranno in presenza al 100% e con aumento fino all’80& della capienza per i mezzi di trasporto pubblici.

Elementi che hanno reso necessario un confronto per preparare al meglio la ripesa della scuola.

L’ultima riunione si è svolta ieri, in video conferenza, con il Tavolo provinciale di coordinamento scuola-trasporti, presieduto dal Prefetto Gennaro Capo, per un aggiornamento della situazione relativa alla riapertura delle scuole.

Presenti all’incontro il Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, il direttore dell’Ufficio scolastico provinciale, i rappresentanti degli Assessorati regionali alla Mobilità ed alla Scuola, il Presidente dell’Asm di Rieti, della Cotral e della Direzione Asl di Rieti.

Presenti anche i Sindaci dei Comuni di Fara Sabina e Poggio Mirteto.

Al termine del confronto, sono stati raccolti gli elementi che confluiranno del “Documento operativo” che sarà adottato dalla Prefettura con specifico riferimento agli istituti secondari di secondo grado della provincia.

In particolare, l’ufficio scolastico provinciale completerà la ricognizione della situazione relativa agli orari di entrata ed uscita degli studenti degli istituti superiori, tenendo presente i parametri individuati dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Tali parametri prevedono due fasce di ingresso: ore 8, per il 60% degli studenti, ed ore 9.40, per il rimanente 40%, nonché il rispetto, anche per le uscite da scuola, dello stesso intervallo di tempo di 1 ora e 40.

Il Tavolo continuerà ad operare per il monitoraggio l fine di avvicinare domanda e offerta in termini di servizio pubblico di trasporto ed attività didattiche.

Il tutto, come ovvio, compatibilmente con le risorse finanziarie stanziate da Governo e Regione Lazio e col numero dei mezzi reperiti sul mercato da Cotral e Asm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *