Trofeo Bar La Svolta: a Casalbordino via alla nuova stagione ciclistica Uisp Abruzzo e Molise 2022 con i nuovi campioni regionali ciclocross

La seconda edizione del Trofeo Bar La Svolta si è conclusa con un ottimo successo su tutti i fronti. È stata una festività dell’Epifania vissuta intensamente dalla Polisportiva Casalbike-Team Iachini Cycling che ha condiviso gli sforzi assieme al Bar La Svolta, all’amministrazione comunale di Casalbordino e allo staff della Uisp Settore di Attività Ciclismo Abruzzo e Molise che ha provveduto all’assegnazione dei titoli regionali di specialità ciclocross.

Casalbordino ha accolto in maniera degna i partecipanti: un serpente variopinto di ciclocrossisti (una cinquantina) che si è snodato su un percorso 2500 metri ripetuto più volte, prevalentemente sterrato e con la presenza di ostacoli artificiali.

La corsa è stata vivacizzata da una fuga solitaria iniziale di Giampietro Cinosi (Pro Life), biker di Casalbordino, che è stato costretto ad abbandonare la leadership virtuale per una foratura che ha frenato le proprie ambizioni di vittoria da profeta in patria. Nell’ultima mezz’ora di gara, la testa della corsa è stata ad appannaggio di Alessandro Dell’Orso (Team Iachini Cycling) che non l’ha più lasciata ed ha fatto il vuoto tra sé e i più diretti inseguitori Domenico Campini (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco) e Daniele Pallini (Team Go Fast) relegati al secondo e al terzo posto assoluto.

Per quel che concerne l’assegnazione dei titoli regionali, Dell’Orso si è imposto nella categoria master 3, grande soddisfazione anche per Nicola Marchetti (Team Iachini Cycling) tra i master 1, Luca Lupinetti (Team Iachini Cycling) tra i master 2, Jonny D’Agostino (Team Iachini Cycling) tra i master 4, Alessandro Celi (Bike 99) tra i master 5, Guido Fattore (Pro Life) tra i master 6, Sebastiano D’Ettorre (Asd Moreno Di Biase) tra i master 7, Mauro D’Alessio (Bike 99) tra i master 8 e Ana Maria Risca (Pro Life) tra le donne master.

Filippo Marinucci, sindaco di Casalbordino: “Bruno Fantini è una garanzia di professionalità ed anche una risorsa aggiunta per la nostra comunità di Casalbordino per quanto riguarda tutte le gare ciclistiche che lui organizza. Noi come amministrazione comunale siamo sempre in prima linea per aiutarlo. Un grazie di cuore a un amico fraterno e d’infanzia, so che garanzie mi può dare quando abbiamo a che fare con questi eventi che valorizzano tutto il nostro comprensorio casalese”.

Umberto D’Agostino, assessore allo sport di Casalbordino: “Abbiamo iniziato l’anno con una gara di ciclocross e come amministrazione comunale abbiamo dato il nostro supporto a Bruno Fantini. La gara podistica da lui organizzata il 23 dicembre dello scorso anno è stata una manifestazione pilota per partire di buon auspicio in questo 2022 con un programma di eventi sportivi molto ricco qui a Casalbordino, ma anche tante idee per promuovere nel migliore dei modi il nostro territorio”.

Bruno Fantini per conto del comitato organizzatore Polisportiva Casalbike-Team Iachini Cycling: “Un ringraziamento particolare a Damiano Lucci di Bar La Svolta, è la dimostrazione evidente che le attività commerciali locali appoggiano la nostra collaudata organizzazione come capitato con Vini Alberto Tiberio per la podistica del 23 dicembre dello scorso anno e Bistrot 69 per la gara di mountain bike a marzo, senza dimenticare l’amministrazione comunale che continua a darci una grossa mano insieme alla Croce Rossa, alla Protezione Civile e alla Uisp. Il tempo di tirare il fiato per poi rimboccarci le maniche verso la data del 6 marzo a Casalbordino Lido per la gara inaugurale di mountain bike del criterium Mtb Marathon, circuito di sei gare a carattere nazionale Uisp”.

Umberto Capozucco, presidente regionale Uisp Settore di Attività Abruzzo e Molise: “Complimenti agli atleti e agli organizzatori, abbiamo portato a termine con successo la prima gara dell’anno solare 2022, aspettando il 20 febbraio per il debutto del ciclismo su strada a San Salvo. Allo stato attuale stiamo puntellando il calendario per le prossime manifestazioni, ma con uno sguardo all’evolversi della pandemia”.

ELITE SPORT
1° Maicol Petta (Vastese Inn Bike)

MASTER 1
1° Simone Molisani (Non Solo Ciclismo)
2° Davide Petta (Vastese Inn Bike)
3° Nicola Marchetti (Team Iachini Cycling)

MASTER 2
1° Daniele Pallini (Team Go Fast)
2° Luca Lupinetti (Team Iachini Cycling)
3° Gianni Tano (Non Solo Ciclismo)

MASTER 3
1° Alessandro Dell’Orso (Team Iachini Cycling)
2° Domenico Campini (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco)
3° Loris Di Lorenzo (Cycling Bro)

MASTER 4
1° Diomede Barchiesi (Non Solo Ciclismo)
2° Massimo Taranto (Cycling Bro)
3° Jonny D’Agostino (Team Iachini Cycling)

MASTER 5
1° Alessandro Celi (Bike 99)
2° Davide Fiorindi (Pro Life)
3° Cosimo Di Monopoli (Vastese Inn Bike)

MASTER 6
1° Guido Fattore (Pro Life)
2° Pierluigi Costantini (Bike 99)

MASTER 7
1° Sebastiano D’Ettorre (Asd Moreno Di Biase)
2° Giovanni Di Domenica (Pro Life)

MASTER 8
1° Mauro D’Alessio (Bike 99)
2° Graziano Malatesta (Team Go Fast)

MASTER DONNA
1° Ana Maria Risca (Pro Life)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.