Truffatori in agguato, con messaggi e per telefono, per farvi cadere in trappola e svuotare il vostro conto online

AVEZZANO – Tutto inizia con un messaggio che vi avverte che è stato autorizzato un pagamento per una spesa che però, a meno che non siate diventati schizofrenici, voi non avete mai fatto! La prima sensazione è di timore di non ricordare l’acquisto e, insieme, di curiosità per sapere che diavolo sta succedendo.

Vi si richiede di cliccare sul link per bloccare il pagamento. Al clic, si apre una schermata del tutto simile a quella della vostra banca di fiducia dove un pupazzetto, apparentemente innocuo, vi avverte che c’è stato un problema e che verrete messi in contatto con un operatore.

Non fatelo assolutamente!

Contemporaneamente, sulla messaggistica giunge altro messaggio dove vi viene detto che l’operatore a voi assegnato è XXX YYY e, sempre negli stessi momenti, arriva una chiamata da un numero a voi sconosciuto, che tenta di mettersi in contatto nonostante la chiamata venga continuamente rifiutata.

A questo punto è necessario:

  1. Non farsi prendere dal panico;
  2. Non cliccare assolutamente sul link;
  3. Bloccare il numero che vi ha chiamato.

L’episodio va immediatamente comunicato di persona alla vostra banca che provvederà, attraverso i suoi sistemi di controllo e sicurezza, a denunciare quanto accaduto e a monitorare nei giorni successivi i vostri conti.

Da parte vostra, vivamente consigliato il cambio password per accesso a servizi bancari, sia in Home banking sia in app. Oltre, naturalmente, ad avvertire dell’accaduto Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.