Civitella Roveto. L’avvocato Oddi: «Non aprite a chi chiede di controllare le vostre bollette»

CIVITELLA ROVETO – Chiedono di vedere le bolletta con insistenza fastidiosa e per alcuni anche sospetta. A darne notizia, e preavviso ai cittadini, è l’avvocato Pierluigi Oddi, vice sindaco di Civitella Roveto, che avverte riguardo la presenza di due individui che, con la scusa di controllare le bollette, entrano in casa e chiedono addirittura il numero di conto correte utilizzato.

L’avvocato di Civitella Roveto, Pierluigi Oddi

Questo l’avviso dell’avvocato Oddi, che facciamo nostro invitando tutti a leggere attentamente e a comportarsi con estrema circospezione: «Stanno girando in queste ore 2 giovanotti, pare per contro di una grossa Società distributrice di energia Elettrica, anche con fare irrispettoso, che suonando ad ogni citofono, per di più a ora di pranzo (senza farsi il benché minimo problema), chiedono con una certa insistenza di poter visionare le bollette e ADDIRITTURA chiedono il numero di c/c con la scusa di un rimborso! NON C’È ALCUN OBBLIGO DI FAR VEDERE LE BOLLETTE A QUESTI SIGNORI. Nessuno può darvi alcun ordine di esibizione di vostri documenti, ne chiederli insistentemente, né soprattutto hanno il diritto di accedere alla vostra proprietà. GIRANO CON UNA PANDA BIANCA, trasportati da una donna. In caso di insistenza chiamate le Forze dell’Ordine».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.