Truffe telefoniche: di nuovo anziani nel mirino

Tornano i truffatori delle false telefonate nella Marsica. Vittime preferite gli anziani

Inizia così, di nuovo, la “stagione degli sciacalli“, che attraverso il mezzo telefonico cercano di raggirare le vittime generalmente più indifese, ovvero gli anziani.

Consegne, app, corrieri 7 giorni su 7: tutto questo mondo risulta spesso non comprensibile per le persone più avanti con gli anni, mai del tutto abituate a questa globalizzazione. E questo le rende le vittime perfette per i truffatori, che destreggiandosi fra mancanza di conoscenza tecnologica e armeggiando con i legami affettivi, inducono in inganno la vittima.

La procedura è abbastanza standard, ormai conosciuta, ma non abbastanza: il truffatore chiama la vittima (spesso anziana), fingendosi figlio o nipote, facendo rivelare alla vittima dettagli come nome, presenza in casa di altre persone e altro, tranquillizzando l’ignara vittima e invitandola a consegnare la cifra richiesta ad un corriere, assicurando che avrebbe poi provveduto a restituirle la somma versata.

Una volta riagganciato, arriva la seconda chiamata di un complice che, spacciandosi per direttore di Poste/servizio di consegna privato o semplice corriere, invita la vittima a comunicare l’indirizzo ed indica la cifra corrispettiva che dovrebbe riscuotere, o per meglio dire rubare.

Una volta presentatosi alla porta, dipende dal truffatore: c’è chi consegna un semplice pacco dal contenuto di pochi euro incassando i soldi della truffa e scappando via, ma c’è anche chi invece non si è limitato a questo.

Non molto tempo fa, sempre nella zona Marsica, c’è stata un’irruzione dei truffatori nella casa dell’anziana, che è stata svaligiata e picchiata.

I consigli per evitare queste truffe restano sempre gli stessi: se possibile, evitare la linea fissa (90% delle truffe avviene sul vecchio “numero fisso”), contattare i diretti interessati per situazioni sospette e procedere a denuncia, una volta acclarato il tentativo di truffa (possibilmente fornendo in sede di denuncia un numero di telefono).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.