“Tu es Petrus”: Jacopo Sipari di Pescasseroli dirige l’Isa nelle Basiliche di Assisi e Roma, anteprima domani all’Aquila. Nel cast il soprano Donata D’Annunzio Lombardi

L’AQUILA – “Sulle orme di San Francesco”: anteprima all’Aquila, venerdì 4 novembre alle 20 nella Basilica di San Bernardino, con ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

La seconda data 5 novembre, ore 21.30, nella Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi e 6 novembre ore 18.30 a Roma nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli.

Una grande produzione che vede protagonista l’Istituzione Sinfonica Abruzzese (Isa) con la direzione di Jacopo Sipari di Pescasseroli.

Il cast annovera il soprano Donata D’Annunzio Lombardi, il mezzosoprano Irene Molinari, il tenore Dario Di Vietri e il basso Gaetano Triscari.

Con loro l’International Opera Choir preparato dal M° Giovanni Mirabile. In programma la Petite Messe Solennelle per soli, coro e orchestra di Gioachino Rossini.

“Abbiamo scelto questa altissima pagina di musica italiana per omaggiare Rossini e il suo capolavoro sacro con questa esecuzione – ha detto Sipari – Ci sembra molto significativo farlo in tre Basiliche francescane a Roma, Assisi e all’Aquila, nelle quali il Festival ‘Tu es Petrus’ compie quest’anno un viaggio di musica e spiritualità.

In un momento storico di estrema complessità, di guerra e minacce, vorremmo che la musica fosse strumento di pace e dialogo fra i popoli, di una pace semplice, come semplice è la Regola francescana e come semplice dovrebbe tornare a essere la vita di ciascuno di noi”.

“Ringrazio il Direttore Jacopo Sipari Di Pescasseroli, che dirigerà la nostra Orchestra, per averci invitato anche quest’anno a partecipare all’appuntamento autunnale con la musica sacra in luoghi suggestivi e di grande richiamo spirituale – ha detto il direttore artistico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, il violinista Ettore Pellegrino -.

In questa edizione, dedicata alla figura di San Francesco, speriamo che la nostra musica sappia farsi strumento di armonia in un momento di grande preoccupazione internazionale. Con questo auspicio proponiamo in anteprima questo concerto all’Aquila venerdì 4 novembre a San Bernardino, offrendolo in forma gratuita in una delle Basiliche più amate e preziose della città”.