Un assegno del rotary per gli studenti afgani

TERAMO – Questa mattina Il Governatore del Rotary Distretto 2090 Gioacchino Minelli e il presidente del Rotary Club Nord Piera De Antoniis hanno consegnato al rettore Dino Mastrocola un assegno di seimila euro a supporto degli studenti e delle studentesse afgane in arrivo all’Università di Teramo.

La somma raccolta è Il ricavato delle contribuzioni del Rotary Club Teramo Nord Centenario, il Distretto 2090 ed un ente giuridico esterno.

Una parte della somma, inoltre, è stata ricavata dal 4° raduno abruzzese dell’Araci organizzato da Sandro Pelillo.

L’Università di Teramo è pronta ad accogliere e iscrivere 49 studenti afgani – 20 donne e 29 uomini – grazie al canale umanitario frutto di una convenzione quadro tra l’Ateneo, l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario (ADSU) e la ONG Salam all’interno del progetto “Roshanak”.

La convenzione prevede per gli studenti afgani l’iscrizione a una delle lauree triennali dell’Università di Teramo, l’esenzione totale dalle tasse, un servizio di tutoraggio per ogni studente, iniziative di sostegno allo studio e di integrazione.

Nel frattempo l’Università di Teramo ha già accolto e iscritto al 1° anno del corso di laurea in Biotecnologie uno studente afgano, Karimi Mohammad Aref, arrivato attraverso un canale umanitario attivato dal Ministero degli esteri italiano e dalla CRUI (Conferenza rettori università italiane) International.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.