Un vero esercito contro l’incendio della pineta di Arischia. Marsilio sul posto. Chiesto l’intervento di un Ericsson S-64

L’AQUILA – Ore ancora drammatiche ad Arischia per l’incendio della Pineta, divampato ormai 24 ore fa, e sul quale stano ancora lavorando decine di Vigili del Fuoco, Protezione Civile, volontari, e decine di mezzi a terra, canadair ed elicotteri.

Le operazioni di spegnimento sono riprese all’alba e ormai vedono coinvolti 200 ettari di bosco e che durante la notte si è esteso verso la strada. Un frote di un chilometro di fuoco violentissimo. La flotta aerea impegnata nelle operazioni è composta da 4 canadair più l’elicottero regionale. E’ stato richiesto inoltre il supporto di un S-64 Ericsson partito da Capodichino con portata di 9000 litri d’acqua. Sono attualmente impiegati 10 mezzi dei vigili del fuoco con 24 persone e 2 Dos. I volontari della protezione civile attualmente in opera sono 30 con 7 mezzi terrestri.

Il responsabile della Protezione civile della Regione Abruzzo, Silvio Liberatore ed il presidente Marco Marsilio sono presenti sul posto per il coordinamento delle operazioni. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *