Una quarantaseienne di Pescara rintracciata e arrestata dalla Volante. Deve scontare quasi 5 anni di carcere per condanne definitive

PESCARA – Ricercata per condanne definitive per droga, rintracciata e arrestata dagli uomini della Volante di Pescara.

L’arresto è avvenuto questa mattina, a Pescara, nel corso dell’operazione della Questura di Pescara denominata “Estate Sicura.

Gli agenti della Squadra Volante di Pescara, infatti, nel corso dei controlli, disposti dal Dirigente dell’Upgsp, Pierpaolo Varrasso, su strade e lungomare, hanno fermato una donna.

In particolare, una pattuglia ha sottoposto a controllo, una quarantaseienne in via Tiburtina ritenuta sospetta.

Dagli accertamenti successivi, la donna è risultata ricercata perché destinataria di ordine di esecuzione di carcerazione, emesso dalla locale procura, a seguito di un cumulo pene per una serie di condanne per reati prevalentemente in materia di stupefacenti.

La donna, che deve scontare la pena complessiva di 4 anni, 9 mesi di reclusione, dopo gli adempimenti procedurali in Questura è stata accompagnata al carcere di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.