Villetta Barrea. Giornate formative per gli Operatori Turistici

VILLETTA BARREA – Il Parco, nell’ottica della collaborazione, coinvolgimento e confronto con il territorio, come già avvenuto in passato, ha deciso di riproporre le giornate formative rivolte agli Operatori Turistici.
Le tematiche che verranno affrontate toccheranno argomenti differenti: dalla flora del Parco al progetto Floranet, dai Siti Rete Natura 2000 (piano gestione e conservazione, flussi turistici, ecc…), al Piano del Parco e Regolamento, dal monitoraggio fauna, alla lettura del paesaggio, e all’importanza delle funzioni ecosistemiche. Si effettueranno sessioni teoriche, arricchite da uscite sul campo.

Si cercherà di aggiornare e arricchire il bagaglio di conoscenza, già in possesso degli operatori che svolgono il lavoro di Guida al fine di creare paralleli, analogie e legami tra l’ambiente naturale e le persone che scelgono di essere accompagnate alla scoperta del territorio o nelle attività rivolte alle scuole. Tutte le attività proposte all’interno di un Parco dovrebbero avere l’obiettivo prioritario di costruire percorsi di crescita personali che mirano al raggiungimento di stili di vita più rispettosi della natura e della gestione delle risorse.

Deciso di riproporre le giornate formative rivolte agli Operatori Turistici, al fine di rendere più partecipativo e attivo il lavoro istituzionale che si svolge. Le tematiche che verranno affrontate toccheranno argomenti differenti: dalla flora del Parco al progetto Floranet, ai Siti Rete Natura 2000 (piano gestione e conservazione, flussi turistici, ecc…), Piano del Parco e Regolamento, Monitoraggio Fauna, Lettura del paesaggio, Funzioni ecosistemiche. Si effettueranno sessioni teoriche, arricchite da uscite sul campo. Si cercherà di aggiornare e arricchire il bagaglio di conoscenza, già in possesso degli operatori che svolgono il lavoro di Guida al fine di creare paralleli, analogie e legami tra l’ambiente naturale e le persone che scelgono di essere accompagnate alla scoperta del territorio o nelle attività rivolte alle scuole. Tutte le attività proposte all’interno di un Parco dovrebbero avere l’obiettivo prioritario di costruire percorsi di crescita personali che mirano al raggiungimento di stili di vita più rispettosi della natura e della gestione delle risorse.

4 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *