Violenta lite in pieno centro dell’Aquila nella notte. Quattro ragazzi denunciati dalla Polizia

L’AQUILA – Quattro ragazzi denunciati per rissa aggravata, la scorsa notte, dal personale della Squadra Volante intervenuta a seguito di una segnalazione per una violenta lite in corso nel centro dell’Aquila.

Il litigio è scoppiato per futili motivi, a seguito di una discussione tra quattro giovani, i quali dopo qualche spintone, hanno iniziato a colpirsi violentemente tra loro.

Gli agenti della Volante impegnati nella notte per una violenta rissa fra quattro ragazzi. Tre sono finiti in ospedale

Gli agenti intervenuti per dividerli, infatti, hanno dovuto faticare e non poco anche per evitare i colpi che si stavano scambiando anche con una bottiglia vetro usata da uno di loro per colpire i rivali.

Appena sedati gli animi, grazie ad alcuni testimoni e alle riprese della video-sorveglianza, i poliziotti hanno accertato in capo ai quattro il reato di rissa.

Tre dei denunciati, tutti maggiorenni, hanno riportato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in giorni 3,7 e 21 giorni.

Un quinto giovane denunciato per oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale

Tutti sono stati denunciati alla Procura per rissa aggravata, ma durante le  attività finalizzate ad accertare le responsabilità di ognuno di loro, un quinto ragazzo italiano maggiorenne, non coinvolto nella lite, ha inveito e minacciato gli agenti.

Anche per lui, inevitabilmente, è scattata la denuncia ma per i reati di oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.