Abruzzo e Caos-Tamponi. Paolucci (Pd): «In questo momento in Abruzzo non funziona nulla!»

L’AQUILA – Sospensione della fornitura dei tamponi ai comuni, passata dalla Protezione Civile alle Asl, arrivano le reazioni della politica abruzzese.

Il primo ad intervenire e a tuonare contro la Regione Abruzzo e la Giunta Marisilio è il capogruppo in Regione ed ex assessore alla salute nella Giunta D’Alfonso, Silvio Paolucci.

Il Consigliere regionale Dem, infatti, accusa la regione di ave gettato nel caos i Comuni e l’intero territorio dove ormai non funziona più nulla.

La “grafica” pubblicata da Paolucci sulla sua pagina Facebook

Questa la dichiarazione di Paolucci: «Covid in Abruzzo è di nuovo caos per colpa di Marsilio e della sua Giunta lenta!

Sospesa la fornitura dei tamponi antigenici ai Comuni.

La Giunta Lenta abbandona i Sindaci mettendoli in seria difficoltà, ma non solo ormai il caos regna sovrano, vaccinazioni, tamponi e screening nulla funziona in questo momento in Abruzzo.

Difficoltà a prenotare, code su tutti i fronti e tanta, tanta confusione!».

Insomma, a quasi due anni dall’inizio di questo vero e proprio incubo, sono ancora maggiori le nebbie che non le luci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.