“Archetipi” di Eugenio De Medio in mostra al Museo delle Genti di Pescara

Artista teatino raffinato e poliedrico, Eugenio De Medio espone le sue opere – dipinti, sculture e installazioni – in una personale dal titolo “ARCHETIPI”, a partire da sabato 1 ottobre 2022 nelle Sale del Museo delle Genti d’Abruzzo, in Via delle Caserme a Pescara.

La rassegna è totalmente giocata sull’esposizione di produzioni artistiche che vengono da una profonda introspezione che, attraverso forme e colori, portano in superficie l’essenza più autentica dell’animo.

Micaela Conti, Valentina D’Angelo e Pierluigi Dattoli approfondiranno, nel corso dell’inaugurazione, l’autentico significato delle opere stesse e, del resto, e’ lo stesso De Medio a mettere in evidenza come “i diversi soggetti delle opere, pur nella loro diversità formale – sia essa figurativa, astratta o concettuale – sono legate dal filo impercettibile del loro esistere oltre le proprie apparenze; di contenere e trasmettere con le immagini visibili agli occhi l’immagine, altrettanto reale, della propria essenza che può essere percepita, a prescindere dal linguaggio dato alla rappresentazione, essendo presente nello spirito e nell’anima dell’osservatore attento quale archetipo”.

Il Museo delle Genti prosegue nella sua opera di valorizzazione dei talenti locali come sottolinea la direttrice della Fondazione Genti d’Abruzzo che precisa: “Si tratta di una mostra personale di gran qualità che presenta una produzione diversificata e articolata, che è, ad un tempo, una schietta espressione del territorio e illuminante apertura alle contaminazioni”.

Curata dal Museo delle Genti d’Abruzzo, dalla Pro Loco Ostia Aterni, dall’Associazione Riflessi di Pescara e dall’Associazione Trifoglio di Chieti, la mostra è visitabile, fino al 16 ottobre con i seguenti orari:

  • da martedì a venerdì dalle 9 alle 13
  • sabato e domenica dalle 16 alle 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.