“Canti e Meditazioni sulla Passione di Cristo e sulla sofferenza dei Popoli” domenica 10 aprile presso il cortile del seminario di Avezzano

AVEZZANO- Domenica 10 aprile alle ore 19 presso il cortile del seminario (via Mons. Pio M. Bagnoli 65), andrà in scena una suggestiva manifestazione nel segno della rievocazione della Passione di Cristo, attraverso i canti della tradizione popolare, presentati dai Cantori del Venerdì Santo di Scurcola Marsicana, diretti dal maestro Orlando Andreoli e accompagnati dalla maestra Monica Tortora, all’organo.

Tale manifestazione, voluta dalla Pro Loco e dalla Diocesi di Avezzano, rappresenta la prosecuzione della VI Tavola Rotonda di Etnomusicologia “Ad horam nonam: nuove ricerche sul Sacro Triduo abruzzese fra pratiche sonore e devozione” (Anno VI, 2021). La tirannia dei tempi ha purtroppo sacrificato l’ultima parte della Giornata di Studi, concernente i canti rituali presentati dai Cantori di Scurcola Marsicana. Questa circostanza, comunque, è stata colta come opportunità per riproporre, in uno spazio attraente e importante, la presentazione di canti, la cui dimensione espressiva e religiosa è di inestimabile pregio storico, artistico e folklorico.L’occasione rappresenta anche un momento di preghiera, di riflessione sulla Passione di Cristo, sui drammi dei popoli e sulle sofferenze dell’umanità, in un momento particolarmente tragico e doloroso.

I canti, relativi a sei stazioni della Via Crucis, saranno accompagnati dalla voce recitante dell’attore Corrado Oddi, che annetterà emozioni e trepidazioni all’evento, che sarà introdotto dai saluti di Mons. Giovanni Massaro, Vescovo dei Marsi, e da Edoardo Tudico, presidente della Pro Loco di Avezzano.

In caso di maltempo, la manifestazione di svolgerà nella chiesa di San Rocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.