Caro autostrade. I Sindaci di Lazio e Abruzzo scrivono alla De Micheli: “Ministro quando ci ricevi?”

AVEZZANO – Caro pedaggi e sicurezza delle autostrade, i Sindaci di Lazio e Abruzzo tornano al contrattacco. Per nulla rassicurati dalla decisione della maxisospensione degli aumenti, e viste le condizioni strutturali che comunque non lasciano di certo tranquilli i Sindaci che hanno l’obbligo di garantire la sicurezza dei cittadini, il Comitato dei Sindaci di Lazio e Abruzzo ha scritto una nuova missiva al Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, alla quale chiedono, in buona sostanza, a tre mesi dall’impegno di un immediato incontro, “caro Ministro, quando ci riceve?”.

Paola De Micheli

C’è da augurarsi che la missiva sortisca l’effetto sperato ma che non si limiti a provocare la mera convocazione dell’incontro. Sono ormai quasi tre anni che si va avanti con questo valzer di incintri, manifestazioni, sit-in e polemiche. E’ arrivato il momento che il responsabile dei trasporti prenda decisioni concrete e definitive e si avvi una seria rimodulazione della gestione delle autostrade abruzzesi oltre che un piano di interventi strutturali molto a fondo e di reale ammodernamento e messa in sicurezza delle autostrade che attraversano e servono l’Abruzzo. Noi ci uniamo al coro, ma con una diversa domanda: “Cara Ministra De Micheli, quando il Governo intende dare risposte concrete, chiare e definitive ai cittadini abruzzesi?”. Attendere Prego – Attendere Prego…