Ciclismo: Abruzzo candidata ad ospitare mondiale di ciclismo 2020

Pescara – «L’Abruzzo è pronto a ospitare il campionato del mondo di ciclismo 2020: la Regione ha presentato ufficialmente la candidatura all’Unione Ciclistica Internazionale dopo la rinuncia della Svizzera». Lo ha annunciato il presidente Marco Marsilio, oggi pomeriggio a Pescara, a margine della 73ª edizione del Trofeo Matteotti, corsa vinta da Valerio Conti.

Con queste parole il Presidente della Regione Abruzzo annuncia uno degli eventi che potrebbero portare alla ripartenza dell’Abruzzo post-Covid. Difatti, se non vi saranno problemi futuri per la Regione, dovuti ad un’eventuale ritorno pandemico, l’Abruzzo avanza una forte candidatura per un evento sportivo di rilevanza nazionale. Dichiara infatti sempre Marsilio:«Abbiamo deliberato la candidatura e depositato il dossier. Siamo pronti con l’organizzazione. Nei prossimi giorni la federciclismo internazionale sceglierà la località. Siamo fiduciosi.». E’ la prima volta che la Regione Abruzzo presenta ufficialmente la candidatura all’Unione Ciclistica Internazionale per ospitare il mondiale di ciclismo. Le prove iridate (strada e crono) uomini e donne, secondo il programma, si svolgeranno in provincia di Teramo dal 24 al 27 settembre prossimi.

1 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *