Giulio Sottanelli soffia al “riconteggio” il seggio alla Camera alla piddina Stefania Di Padova e Azione-Italia viva ottiene l’eletto in Abruzzo

L’AQUILA – Sorpresa nel ricalcolo dei “resti” per l’attribuzione dell’ultimo seggio disponibile in Abruzzo per la Camera dei Deputati.

Rimasto in bilico fino a lunedì mattina, alla fine il seggio era andato a Stefania Di Padova, assessore comunale di Teramo del Pd, che sembrava averla spuntata sul deputato uscente Giulio Sottanelli, candidato nelle liste di Azione-Italia Viva.

La coalizione di Calenda e Renzi, però, vista l’esiguità dello scarto, unitamente al deputato uscente, ha chiesto il riconteggio dei resti che il Ministero dell’Interno ha effettuato in questi due giorni.

Il risultato è stato un clamoroso ribaltamento del risultato che, ora, ha visto eletto Giulio Sottanelli, mentre resta fuori da Montecitorio la Di Padova.

Un esito che rende decisamente più concreto il risultato della coalizione Azione-Italia Viva in Abruzzo che, adesso, può contare su un deputato, peraltro di peso essendo il cinquantaduenne originario del teramano, un parlamentare uscente e di esperienza.

Salvo ulteriori ribaltamenti delle ultimissime ore, quindi, la proclamazione degli eletti in Abruzzo dovrebbe essere questa, con Giulio Sottanelli eletto deputato al posto di Stefana Di Padova e la conferma per tutti gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.