Il Teatro dei Colori presenta a Pescina “UFFA!”, lo spettacolo per ragazzi dell’Effimero Meraviglioso

PESCINA – Nell’ambito del Progetto Teatro Ragazzi e Giovani 2022, per la Rassegna “Itinerari dell’arcobaleno estate”, L’Associazione Teatro dei Colori in collaborazione con il Comune di Pescina, presenta mercoledì 27 luglio alle ore 21,15, presso il Chiostro del Teatro S. Francesco, lo spettacolo “UFFA!” della Compagnia L’Effimero Meraviglioso.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Il teatro vive di una sua propria vita. Anche quando i riflettori sono spenti e il sipario è chiuso o, peggio, quando cade in disuso.

Se ne accorgono presto due inservienti incaricati di riordinare un teatro che, ormai vecchio, ha ospitato spettacoli sfarzosi e importanti, i cui oggetti di scena, sezioni di scenografia, costumi abbandonati sono stati lasciati abbandonati nei luoghi della rappresentazione.

Con molta malavoglia, sbuffando e dando sfogo alla noia, si mettono al lavoro senza accorgersi che intorno a loro tutto inizia a prendere vita.

Un vecchio impresario emerge da un baule, figura eccentrica e colorata, che si dà un gran da fare per rispolverare le antiche glorie degli spettacoli passati;

i due inservienti però, sembrano davvero insensibili ai ripetuti assalti d’arte che l’impresario predispone per loro, ricorrendo persino ai giochi d’ombre, alle illusioni magiche, agli scenari sfarzosi, ai balletti e alle canzoni che avevano animato i suoi fantasmagorici spettacoli…fino a quando non comincia a pensare che coinvolgerli nel grande gioco del teatro potrebbe risvegliarli dal loro torpore…

Lo spettacolo “UFFA!” si pone ad utilizzare la noia come incipit di un processo creativo e fantasioso che è proprio dei bambini e degli adolescenti.

La rappresentazione è, dunque, un viaggio a partire dalla noia per scoprire cosa si nasconde oltre, un tributo alla capacità di notare l’incredibile nelle cose fugaci ed è, insieme, un omaggio per celebrare il teatro nelle sue innumerevoli forme, soprattutto quelle che si rivolgono ai bambini.

Il testo, scritto a quattro mani da Francesco Cappai e Leonardo Tomasi, verrà interpretato da Noemi Medas, Giulia Giglio e Federico Giaime Nonnis per la regia degli stessi Leonardo Tomasi, Francesco Cappai e di Pierpaolo Bonaccurso.

L’Effimero Meraviglioso

Nasce a Sinnai (Cagliari) nel 1991 grazie all’iniziativa della regista abruzzese Maria Assunta Calvisi, tuttora direttrice artistica della compagnia crede in un teatro vitale, in grado di trasmettere emozioni e idee. Il loro teatro rompe schemi, supera pregiudizi e lavora quindi sul corpo, sulla parola, sulle immagini, sul suono e collabora con attori e operatori teatrali di varie provenienze ed esperienze.

Sin dal primo momento, la compagnia porta avanti l’attività di produzione parallelamente a quella della formazione presso il Centro di aggregazione sociale di Settimo San Pietro.

Dai numerosi artisti passati per la loro scuola sono venuti fuori alcuni attori e collaboratori che oggi formano lo staff dell’Effimero Meraviglioso: Luana Brocato, Francesca Cara, Pierpaolo Frigau e altri che hanno continuato a collaborare.

Nel 1995 inizia il sodalizio con l’attrice Miana e la compagnia realizza importanti produzioni.

Nel corso degli anni si avvale della collaborazione di altri grandi e famosi attori, del dinamista corporeo Benito Granese, del costumista – scenografo Marco Nateri, dello scenografo – regista Antonello Santarelli, del filmmaker Giovanni Coda, i fotografi di scena Giorgio Russo e Paolo Medas, dei graphic designer Daniele Tomasi e Alberto Soi, dei musicisti Lucio Garau, Rossella Faa e Corrado Aragoni e del drammaturgo Nino Nonnis.

Dal 2004 gestisce il Teatro civico di Sinnai dove organizza la stagione teatrale, con rassegne diverse, scuola di teatro e festival al femminile Il Colore Rosa incentrato sulla creatività femminile.

Dal 2012 gestisce la Scuola di teatro Fulvio Fo per bambini, ragazzi e adulti contribuendo con impegno e passione alla formazione di nuove generazioni di attori professionisti e di pubblico appassionato e attento. Dal 2010 al 2019 ha regolarmente partecipato a importanti progetti europei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.