Occhio alla strada…

AVEZZANO – Questa mattina, come già apparso in cronaca, una persona, un uomo, un barbone è stato investito ad Avezzano, in Via Giuseppe Garibaldi, a meno di cento metri da Piazza Matteotti (anche nota come Piazza della Stazione), da una autovettura condotta da una donna. Le grida strazianti dell’uomo a terra, sono risuonate per la strada e l’uomo è stato poi soccorso dalla Polizia e dai Vigili Urbani ed accompagnato, in ambulanza, all’Ospedale Santi Filippo e Nicola. L’uomo ha subito la frattura di entrambe le gambe. La donna che conduceva il veicolo è stata ritrovata in stato di choc.

Sin qui la notizia di cronaca, ma c’è un particolare importante che fornisce alla stessa un quadro alquanto diverso: la vettura procedeva contromano!
Ma quel che è importante è che da alcuni commenti della gente accorsa alle grida dell’uomo, pare che la cosa, ovvero il tentativo di percorrere quel tratto di strada contromano, sia non un fatto isolato ma che tende a ripetersi.

Sua Via Garibaldi, nel tratto considerato, c’è in genere la presenza abbastanza costante degli ausiliari del traffico, noti per le multe elevate in maniera, talora, forse eccessiva, ma il comportamento sopra descritto appare scarsamente rilevato e sanzionato, pur se i residenti in zona lo han segnalato. La cosa si verifica per vetture che svoltano da Via Valerii e, inopinatamente, prendono a destra in direzione della Stazione, in direzione chiaramente scorretta ed impedita.

Forse potrebbe essere un problema di segnaletica, comunque va rilevato che esiste una generale scorrettezza nella guida e nella conduzione dei veicoli.

12 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *