Penne, in Comune la presentazione della raccolta di poesie di Nicola D’Angelo “I Papaveri di Morfeo”

PENNE – Verrà presentata sabato 18 dicembre alle ore 16, nella sala consiliare del Comune di Penne, la raccolta di poesie di Nicola D’Angelo, I Papaveri di Morfeo, per le Edizioni Teaternum.

Alla presentazione, introdotta e moderata dal critico letterario Massimo Pasqualone, interverranno Luciano D’Alfonso, Luciano Conti, Renzo Gallerati, Gilberto Petrucci, Mario Semproni, Pietro Alpino mentre le relazioni saranno tratte da Carlo Petracca e Nicoletta Di Gregorio, con le conclusioni dello stesso Nicola D’Angelo, luogotenente con incarico di comandante di stazione ed al contempo pluripremiato poeta, con diverse pubblicazioni all’attivo nel campo della poesia e svariati riconoscimenti per l’attività letteraria a livello nazionale ed internazionale.

Nella presentazione al libro è lo stesso poeta a chiarire le ragioni del libro: “Questa raccolta di poesie si ricollega all’esperienza professionale di qualche anno fa, vissuta intensamente ma sofferta, da cui scaturì la raccolta poetica nel testo dal titolo LIBERI E FORTI. Mi ha fatto prendere “la penna in mano”, portandomi a costruire il sentiero che poi ha realizzato i miei sogni. Ho imparato l’essenza dei sogni stabili dentro avventure mai immaginate con la fede accompagnata dal rischio – ad occhi aperti di giorno in veglia, che ascoltano cose turpe senza conto, e nel sonno della notte il miracolo di veder la luce. Me ne sono innamorato, e le loro risposte alle domande di un domani – e il semplice abbandonarsi nelle braccia del Dio dei sogni Morfeo, per dormire un riposo sereno e profondo, riconciliante durante la notte con i frammenti di una vita vissuta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.