Premio Estra per lo sport: vince la Iena d’Abruzzo, Nina Palmieri

Arriva un premio nel giornalismo che coniuga l’aspetto di vita sportiva e quello del diversamente abile. Sarà premiata l’abruzzese Nina Palmieri, volto di punta del programma “Le iene” su Italia 1 e, cosa che ci sta molto a cuore, prima intervista nella storia del nostro giornale. Qui il link della sua prima intervista:

Lunedi 19 ottobre, dunque, nel Salone d’Onore del CONI al Foro Italico di Roma si terrà la cerimonia di premiazione del “Premio giornalistico Estra per lo sport: raccontare le buone notizie“, giunto alla sua terza edizione.

Giovanna Nina Palmieri è la vincitrice  per la Categoria “Mezzi a valenza nazionale” giornalisti professionisti dell’ambito “Televisione e radio”.

Il Premio promosso da ESTRA S.p.A in collaborazione con USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) ha come oggetto l’individuazione dei migliori articoli e/o servizi di giornalismo (le altre due categorie sono “Carta stampata” e “Web e blog”)  in cui venga messo in luce il valore di promozione sociale e di agenzia educativa dello sport, attraverso l’affermazione dei suoi migliori valori. Obiettivo parallelo è il riconoscimento dello sport quale strumento di responsabilità sociale e crescita per il territorio, mezzo privilegiato per veicolare un modello di vita comunitaria più aperto e inclusivo. Il premio punta sulla comunione di valori che avvicinano allo sport, ovvero: spirito di gruppo, gioco di squadra, responsabilità e correttezza.

“Con i suoi servizi la Iena Giovanna “Nina” Palmieri ha toccato più volte le corde dei telespettatori immergendosi nella realtà, piena di ostacoli ma anche di soddisfazioni, di chi pratica lo sport nonostante carenze fisiche o intellettuali. Per tutti valgono il suo reportage sui Giochi mondiali di Special Olympics di Los Angeles e quello sulla simbiosi tra Francesco, splendido giovane istruttore,  e Marta che affronta l’Atrofia Muscolare Spinale e si immerge in acqua con il sorriso sulle labbra. Questi servizi  sono ricordi indelebili e riferimento costante nei convegni e nei corsi di formazione anche a livello universitario” comunica la giuria che ha assegnato i premi.

La Cerimonia di Premiazione della Terza Edizione del “Premio Giornalistico Estra per lo sport: raccontare le buone notizie” si svolgerà lunedì 19 ottobre alle ore 11.00 a Roma presso il Salone d’Onore del CONI al Salone d’Onore del CONI, con la presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente di Estra SpA Francesco Macrì e del Presidente USSI Luigi Ferrajolo. Oltre ai premi delle categorie Televisione e radio a Nina  Palmieri , “Carta stampata” a Viviana Mazza del  Corriere della Sera , e “Web e Blog” a Paolo Ricci Bitti de Ilmessaggero.it, verranno assegnate quattro Menzioni d’Onore e quattro Premi Speciali: “Premio alla Carriera” a Marino Bartoletti, giornalista, conduttore e autore televisivo, “Premio Donna di Sport” ad Alessandra Giardini, “Premio Redaelli” a Massimiliano Cassano, “Premio Protagonista buona notizia” ai campioni di volley Matteo Piano e Luca Vettori.
Ospite dell’evento Sara Simeoni, Campionessa Olimpica di salto in alto e “Atleta del Secolo XX” da sempre esempio di sport e di vita al femminile.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *