Prima Fila – “Rilanciare Arte e Cultura dell’Italia”

Il momento che viviamo, in un’epoca già di per sé travagliata, è, per così dire, storico.
Mai come oggi la cultura italiana, come cultura di nazione e di popolo, ma anche individuale, all’interno di un Paese che ha una storia millenaria, inserita anche in un contesto ampio come quello della storia occidentale, come una porzione maggioritaria della stessa.
Viene dunque in buon aiuto, ad una generale rivisitazione, ad un approfondimento l’evento che si terrà lunedì 22 giugno 2020, alle ore 17, che è sostanzialmente il web talk organizzato da Task Force Italia in partnership con UnitelmaSapienza e Cultura Italiae.

Dicono gli organizzatori che “…Lo Spettacolo dal Vivo è uno dei motori trainanti e strategici per il rilancio dell’Italia ed un pilastro  dell’industria culturale e creativa che ci rende famosi nel mondo…” Ed è vero!

In apertura del talk show, ci saranno gli indirizzi di saluto del Magnifico Rettore di UnitelmaSapienza Chiarissimo Prof. Antonello Folco Biagini e l’introduzione del Presidente di Task Force Italia Valerio De Luca. Il dibattito sarà coordinato da Angelo Argento, Presidente di Cultura Italiae.

Si affacceranno alla discussione: Carlo Fuortes, Sovrintendente Fondazione Teatro dell’Opera di Roma; Andrée Ruth Shammah, Direttore del Teatro Parenti di Milano; Davide Livermore, Direttore artistico del Teatro Nazionale di Genova; Claudia Ferrazzi, Presidente di Viarte e Consigliere di amministrazione della Biennale di Venezia; Alessandro Longobardi, Direttore Teatro Brancaccio di Roma.

In chiusura interverrà, infine, Fernando Montaño, Dottore Honoris Causa in Arte, all’Università di Bath, e ballerino solista al Royal Ballet, Royal
Opera House, di Londra, nel Regno Unito, che oggi sta cercando di mantenere la propria unità dopo la Brexit per non vanificare l’impresa di Giacomo II che unificò le tre grandi realtà della Gran Bretagna… L’Irlanda sarebbe venuta dopo…

5 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *