Professionista pescarese della “spaccata” messo in libertà e riarrestato in 24 ore

PESCARA – Era stato rimesso in libertà con obbligo di firma per aver consumato due spaccate lo scorso 12 febbraio, M.M. 32enne pescarese, che nella notte appena decorsa, in via degli Aprutini, zona Portanuova è stato sorpreso e nuovamente arrestato dalla Polizia di Stato mentre scardinava la porta di un negozio.

L’uomo era in possesso di una spranga e alcuni arnesi utili allo scasso, una pinza e due grimaldelli. M.M., pertanto, è stato arrestato in flagranza di reato dalla Squadra Volante per tentato furto aggravato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria nelle camere di sicurezza della Questura in attesa della convalida. Ulteriori accertamenti sono in corso per verificare se l’uomo è stato autore di un’altra spaccata consumata la notte precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.