Rieti. Mensa di Santa Chiara, soluzione trovata

RIETI– Dagli inizi del mese di settembre, epoca in cui la responsabile della Mensa comunicava l’impossibilità di proseguire il servizio presso il Monastero S. Chiara, a causa di problemi di agibilità degli spazi, il Comune di Rieti, attraverso l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha assicurato la continuità del servizio provvedendo, dapprima attraverso una rete solidale encomiabile, poi attraverso un intervento costante e programmato, alla somministrazione quotidiana di alimenti per soddisfare il bisogno di circa 100 persone ogni giorno.

Al fine di assicurare anche degli spazi dove fosse possibile la distribuzione di pasti, l’Amministrazione Comunale, in attesa della sistemazione finale che, come noto, dovrebbe essere presso i locali dell’ex Seminario – oggetto attualmente di importanti lavori di ristrutturazione – ha messo a disposizione dei locali in Via S. Agnese pensando, inizialmente, potesse essere possibile l’installazione di una cucina mobile per soddisfare i bisogni emergenziali.

Tuttavia, non presentandosi di facile e pronta soluzione tale opportunità, mentre si continuava la distribuzione “in loco” attraverso pasti forniti da volontari ed imprenditori della ristorazione del territorio, l’Assessorato alle Politiche Sociali ha proposto altre soluzioni quali una possibile Convenzione con l’Istituto Alberghiero o la possibilità di fruire, grazie ad un accordo, della cucina presso l’area del MAKO con spazi annessi o della cucina dell’lstituto Bambin Gesù.

“Queste proposte, tuttavia, non sono state condivise per problemi logistici (distanza dal centro o limitazioni negli orari di disponibilità delle cucine, non conciliabili con le disponibilità dei volontari) ed organizzativi. Non è stato proposto il Ristorante Edoardo, la cui attività è cessata solo a fine ottobre, perché lì a breve riprenderà un’attività commerciale dello stesso tipo – afferma l’assessore Giovanna Palomba – Nel frattempo un’altra soluzione si è prospettata percorribile e in questi giorni si è definito il relativo iter. In attesa di tale definizione, i volontari della Mensa hanno continuato la distribuzione negli spazi messi a disposizione dal Comune preferendo tuttavia non utilizzare, almeno temporaneamente, per loro scelta, anche altri spazi vicini messi sempre a disposizione dal Comune, attualmente in uso all’Associazione Luna Blue, che si è subito mostrata disponibile ad accogliere i volontari della Mensa per il servizio di distribuzione dei pasti presso i propri locali, consegnando, tramite l’assessorato, le relative chiavi.

In Foto: l’assessore Giovanna Palomba

Oltre a rivolgere un particolare ringraziamento all’Associazione, mi preme evidenziare che, ad eccezione dei primi venti giorni in cui il servizio di somministrazione dei pasti è stato assicurato dalla solidarietà di imprenditori reatini e volontari coinvolti dall’assessorato (Conad La Fornace, Coop Centro Italia, Conad Perseo, MD, Ristorante Pizzeria Ciccio, Pizzeria il Viale, Mc Donald, Ristorante la Rocchetta, Pizzeria Nuovo Secolo, La Mattera, Pasticceria Daniel, Un amico per te) cui deve rivolgersi un grande ringraziamento e la massima riconoscenza per quanto fatto, fino ad oggi il servizio è stato ed è assicurato dall’Associazione “Un Amico per TE” i cui volontari non hanno esitato ad anticipare spese e costi che verranno rimborsati dall’Ente.

Alla loro Presidente Stefania Tosoni e a tutti i volontari, in particolare a Maurizio Fattori, un grazie speciale perché non hanno mai lasciato che passasse un solo giorno senza pensare ad assicurare i pasti.

Altro intervento per sostenere la Mensa è stato voluto dal Comune e, tramite una mia proposta – prosegue l’assessore Giovanna Palomba – si è concretizzato in un contributo che verrà erogato per mezzo del Consorzio Sociale RI/1. Fortunatamente tutti gli sforzi profusi, cui era giusto rendere onore attraverso un’articolata ed analitica ricostruzione dei fatti e degli interventi, anche alla luce di recenti ricostruzioni di stampa e comunicati vari, hanno sempre consentito la continuità del servizio.

A brevissimo quindi, per la sola preparazione dei pasti, la Mensa si trasferirà in uno spazio messo temporaneamente a disposizione dalla Scuola Interforze NBC, in locali situati in Piazza Beata Colomba.

Si ringrazia il Comandante della scuola per la sensibilità mostrata – conclude l’assessore Giovanna Palomba – e Sua Eccellenza il Prefetto di Rieti Gennaro Capo per l’importante ed essenziale collaborazione.

La distribuzione continuerà nei locali di proprietà del Comune di Rieti in via S.Agnese dove ha sede l’associazione Luna Blue”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.