“Scappa” in chiesa la Madonna sulmonese

La cerimonia di questa mattina a Sulmona (FOTO ANSA)

SULMONA – La Madonna di Sulmona, alla fine, è riuscita a… scappare. Lo ha fatto in modo diverso dal conosciuto, ma il rito è stato osservato anche in questa Pasqua del 2020. La Pasqua al tempo del Coronavirus.

Si è rinnovato in chiesa, infatti, il rito sulmonese della “Madonna che scappa in piazza”, come nel 1800. Questa mattina all’interno della Chiesa di Santa Maria della Tomba, i confratelli lauretani hanno voluto che la Madonna “corresse” proprio per non interrompere la tradizione. Un grande messaggio per la città in un momento così difficile. Un segno di speranza per un futuro migliore.

La Madonna vestita a lutto è stata condotta all’ingresso della chiesa della Tomba a spalla. Quattro confratelli esperti ed un quinto addetto alla caduta del manto nero. Da lì la corsa, subito dopo i comandi di rito. Una corsa perfetta, come hanno potuto testimoniare i pochi partecipanti, che si è svolta rigorosamente a porte chiuse. E’ mancato il volo delle colombe che però hanno spiccato il volo proprio fuori dalla chiesa, una volta terminato il rito.

Pubblichiamo il video realizzato dagli amici e colleghi dall’emittente di Sulmona “Onda Tv” che ringraziamo per le immagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.