Traffico di auto con estorsione e riciclaggio. 17 arresti e 13 milioni di beni sequestrati dalla Finanza di Frosinone

FROSINONE – Dalle prime ore di questa mattina i Finanzieri del Comando Provinciale di Frosinone stanno dando esecuzione a 17 ordinanze di applicazione di misure cautelari personali, disposte dal Gip del Tribunale di Cassino, Salvatore Scalera, nei confronti altrettante persone residenti nella provincia di Frosinone.

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Cassino, nella persona del Pm Valentina Maisto, e condotte dal Gruppo della Guardia di Finanza di Cassino, hanno consentito di individuare due organizzazioni criminali dedite alla perpetrazione di molteplici delitti, quali reati fiscali, frode in commercio, falsità ideologica, intestazione fittizia di beni, estorsione, riciclaggio ed abusiva attività finanziaria.