Vigili del Fuoco impegnati per il forte vento. Danni a L’Aquila, Avezzano e Ovindoli

Nel capoluogo della Marsica un albero ha rischiato di finire su una casa

AVEZZANO – Vigili del Fuoco impegnati per l’intera giornata d ieri, martedì 11 febbraio, a causa di allarmi e danni causati dalle forti raffiche di vento che hanno sferzato tutto il territorio della provincia aquilana. Le squadre della sede centrale di L’Aquila e del distaccamento di Avezzano hanno eseguito, nel pomeriggio di ieri e fino a sera, numerosi interventi per i danni causati dal forte vento che ha spirato su gran parte della provincia per l’intera giornata.

I danni maggiori si sono verificati ad Avezzano e ad Ovindoli. Molte le coperture divelte, in particolare quella di un albergo di Ovindoli, nelle vicinanze degli impianti sciistici, dove una parte del tetto e stata scardinata rovinando a terra. Nella frazione aquilana di Bagno le coperture di due moduli abitativi post sisma hanno subito danni importanti.

Ancora alberi e rami caduti sulle strade di Avezzano. In un caso un grosso pino ha rischiato di cadere sulla facciata di un’abitazione, condizione evitata dal tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco. Numerose richieste si sono avute ancora nel capoluogo marsicano per danneggiamento d’insegne e cartelloni pubblicitari lungo le arterie principali, dove si è resa necessaria la chiusura delle strade per l’esecuzione degli interventi e la messa in sicurezza delle aree.

18 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *