Avezzano, ai nastri di partenza la settimana della bonifica

AVEZZANO – Ai nastri di partenza la settimana della bonifica, manifestazione proposta da Anbi nazionale e che ha trovato pieno appoggio del consorzio di Bonifica Ovest.

Domani, 7 ottobre si apriranno al pubblico le porte di Parco Incile per dare il via ad una serie di eventi tra cui visite guidate nell’emissario sotterraneo “Torlonia”, la mostra fotografica “Un click sul Fucino” a cura del Circolo Fotografico marsicano, la presentazione, in collaborazione con Gal Marsica, del progetto Identità, che prevede la realizzazione di una moderna posta ciclabile, e il convegno di chiusura, in programma per domenica 10 ottobre a partire dalle 15, denominato “70+1. Storia ed evoluzione di una riforma agraria”, cui parteciperanno autorità regionali, consiglieri regionali della Marsica e le associazioni di categoria.

L’evento, che si svolgerà nella Sala Picchi dell’ex palazzo A.R.S.S.A., sarà introdotto dal commissario del Consorzio di Bonifica Ovest, Danilo Tarquini e moderato dal Professore Universitario Sandro Valletta.

Interverranno:
– Corrado Oddi, attore con la lettura di un brano tratto dal libro “Fontamara” di Ignazio Silone;
– Costantino De Felice, già docente di Storia Economica dell’Università G. D’Annunzio di Chieti, con “Le strutture e gli interventi derivati dalla Riforma Agraria nella storia d’Italia”;
– Antonino Petrucci, professore Scuola “A.Vivenza” di Avezzano, “Le strutture e gli interventi derivanti dalla Riforma Agraria: borghi, scuole ed edifici vari”;
– Francesco Sciarretta, già assessore all’agricoltura Regione Abruzzo, “Dall’Ente Fucino al Consorzio di Bonifica Ovest: aspetti funzionali del Consorzio di Bonifica Ovest”;
– Sandro Valletta, professore Diritto dell’immigrazione dell’Università G. Marconi di Roma, “Condizioni e atteggiamenti dei lavoratori immigrati nel Fucino e nella Marsica”.

Le conclusioni ed i saluti finali saranno affidati al Vice Presidente ed Assessore all’Agricoltura Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente che relazionerà su “FutuFucino: prospettive e progetti per un’agricoltura al passo con i tempi”.

Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle normative anti Covid. Per la partecipazione al convegno è necessaria l’esibizione del Green Pass.

Ingresso libero, saranno rispettate le normative anti Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *