Avezzano è stata scelta dal MIBACT come “Città che Legge”

AVEZZANO – Ieri sera, 17 settembre 2020, il Commissario Straordinario del Comune di Avezzano, dott. Mauro Passerotti, ha diffuso un comunicato stampa estremamente interessante per la Città di Avezzano.
Lasciando la parola al testo, egli ha scritto: “…Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) ha conferito ad Avezzano la qualifica di “Città che Legge”. Il prestigioso riconoscimento consegue alla partecipazione all’avviso pubblico emanato dallo stesso MIBACT, per il conferimento della suddetta qualifica alle Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio. Il Settore Politiche Culturali del Comune in collaborazione con alcuni operatori locali – e tra questi meritano una citazione l’attore Corrado Oddi e Giovanni Maria De Pratti – ha prodotto un significativo dossier informativo, illustrando tutte le attività culturali concernenti la lettura, realizzate in Città. Tali attività hanno visto coinvolti l’Associazione Culturale Immagine, l’Associazione Proteo, il Caffè Letterario Vieni via con me, il Liceo B. Croce, l’Associazione Voltapagina, l’Istituto Comprensivo G. Mazzini, l’Associazione Assolo Pigreco, l’Agenzia Regionale Promozione Culturale, la Biblioteca Provinciale, l’Istituto Tecnico Industriale E. Majorana. I progetti realizzati sono stati i seguenti:
Lectura Dantis Magistralis, Sei giornate in cerca d’autore, Di eroi pirati e marinai, Il Cantastorie, Momenti letterari, Nati per leggere: progetto territoriale “leggimi che ti leggo”, Sentieri di carta, Hyde Park Corner, Video racconto, Arte nel verde…”

Come si vede si tratta di un riconoscimento che giunge a fronte di una attività notevole condotta dal Settore Politiche Culturali del Comune, guidato dall’arch. Massimo De Sanctis, e dall’attore Corrado Oddi insieme a Giovanni Maria De Pratti, Presidente dell’Associazione Proteo.
“…Nell’intento di espandere l’iniziativa e coinvolgere altri soggetti culturali, – prosegue il comunicato – il Comune intende redigere e approvare il “patto locale per la lettura”, uno degli strumenti per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa… [e a tal fine l’anno prossimo, nel quadro]… delle celebrazioni che si terranno nel 2021 per il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il Comune promuoverà un progetto culturale di lettura espressiva “lectura dantis” sull’opera Dantesca che coinvolgerà Associazioni Culturali, scuole e artisti.…”
Noi crediamo che queste siano le cose che si debbano fare per promuovere la Città, per aprire nuove strade per il futuro e così dare slancio alla rinascita della Città che troppo spesso è stata trascurata, abbandonandola ai personalismi di certi politici e di certi operatori culturali che promuovono solo sé stessi.
Congratulandosi con coloro che hanno svolto tutte le attività, la Redazione auspica che si proceda sempre meglio sulla strada intrapresa.  

L'attore Corrado Oddi legge Pinocchio ai bambini e sceglie un capitolo che  parla di amicizia | Terre Marsicane
L’attore Corrado Oddi in una immagine di repertorio
L'immagine può contenere: Giovanni Maria de Pratti, in piedi e barba
Giovanni Maria De Pratti in una immagine durante un reading
L'immagine può contenere: Maurizio Lucci e Massimo De Sanctis, persone che sorridono, persone in piedi e spazio all'aperto
L’Arch. Massimo De Sanctis in una immagine di repertorio durante una manifestazione cittadina

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *