Buon Compleanno, Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza!

AVEZZANO – Importante e significativa per l’Unicef la data del 20 novembre 2019. La Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza compie 30 anni. 30 anni da quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato il trattato che orienta le azioni dell’Unicef a favore di tutti i bambini del mondo affinché non ci siano per loro – ci si augura per sempre – guerre, fame, violenze. Condivisa  da 194 paesi nel mondo, sancisce inequivocabilmente i diritti sociali, politici, culturali ed economici di cui devono godere i bambini e gli adolescenti e si configura come un vero e proprio strumento giuridico di tutela e di difesa dei diritti dei minori.

A illustrare i momenti più significativi dei bambini e degli adolescenti e per fare il punto sulla drammaticità’ delle condizioni in cui versano tantissimi bambini in diverse parti del mondo,  interverrà il portavoce nazionale Uncef, Andrea Iacomini, impegnato in attività di reportage e aiuto in tutte le aree più disagiate del mondo.

Il Concerto JAZZ AT WORK FOR UNICEF con Venanzio Venditti Jazz Quartet e le performances dell’attore Corrado Oddi, in fantasiosa alternanza, si uniscono a costituire uno spettacolo brillante e piacevole per adulti e bambini che, organizzato dal Comitato Provinciale dell’Aquila e  patrocinato dal Comune e dalla Proloco Avezzano vuole essere una festa, che avrà al timone il conduttore avezzanese Luca Di Nicola che ovviamente ha subito dato la sua disponibilità, e, insieme, una manifestazione di beneficenza a favore dei bambini del mondo meno fortunati. Non può essere dimenticato il fantastico Corpo dei Vigili del Fuoco che già dal 1989 è Goodwill Ambassador dell’Unicef Italia e che, nell’immaginario dei bambini e non solo,  occupa un posto tutto speciale come testimoniano le tante e tante immagini degli interventi dei vigili del fuoco nelle diverse catastrofi naturali che in questi ultimi anni si sono abbattute sull’Italia.

Andrea Iacomini Portavoce Nazionale Unicef

Il Venanzio Venditti Jazz Quartet è costituito da  quattro fuoriclasse del jazz contemporaneo con un organico strumentale che riprende in pieno le formazioni classiche della tradizione del Jazz colto e composito degli anno ‘50/’60 e che è frutto della infaticabile ricerca creativa e della profonda armonica, melodica ritmica e strumentale di giganti del jazz come – per esempio – Stan Getz, John Coltrane, Sonny Rollins, Dexter Gordon e Johnny Griffin.  Questi rappresentano i modelli estetici e stilistici di riferimento del repertorio del quartetto.

Venanzio Venditti – sassofono tenore; figlio della nostra terra, ha studiato sassofono e pianoforte presso il conservatorio “A. Cascella” di L’Aquila, trasferitosi a Roma ha proseguito la formazione con musicisti di fama internazionale. Tiene concerti in Italia, in Europa e nel mondo, vantando collaborazioni con numerosissimi musicisti e in diverse formazioni.

Francesco Puglisi – contrabbasso;  per uno strumento non facile, un artista di elevatissimo livello e squisita sensibilità musicale. Anche per lui numerosissime le collaborazioni jazz con musicisti stranieri di altro ceto musicale e collaborazioni pop con i più grandi nomi del panorama musicale  italiano.

Roberto Tarenzi – pianoforte; eccellente presenza nel panorama internazionale del jazz. Ha studiato pianoforte e autori classici ma, in adolescenza scopre il jazz e si dedica alla studio dei più importanti pianisti del jazz del secolo scorso. Nel 1995 è  nella Big Band di Enrico Intra. Oggi, tiene concerti a fianco di tutti i migliori musicisti della scena italiana e collabora anche con altri prestigiosi artisti di livello internazionale.

Fabrizio Sferra – batteria; interprete magistrale, per la perfezione, la maestria e la finezza, della ritmica jazz. Inizia la carriera intorno agli anni ’70 e si pone all’attenzione della scena italiana e internazionale collaborando con musicisti di altissimo livello sia italiani sia stranieri. Ha partecipato a molti festival internazionali; collabora stabilmente con Enrico Rava e importanti esponenti del jazz internazionale; svolge attività didattica in varie città italiane (tra cui il Conservatorio di L’Aquila e la Siena Jazz University) tenendo seminari e clinics.

Corrado Oddi – attore; come Venditti anche lui è un talento della nostra terra. E’ artista poliedrico che spazia dal teatro al cinema, dalla televisione al doppiaggio, dalla pubblicità alla regìa, ovunque con un elevato livello di interpretazione che testimonia da un lato della presenza della personale attitudine all’arte della recitazione  e dall’altro dello studio serio e appassionato praticato per raggiungere   livelli espressivi ed  interpretativi di eccellenza.

Per festeggiare gioiosamente il compleanno della convenzione, valorizzare l’infanzia come immortale speranza  dell’umanità e per tributare un  orgoglioso riconoscimento ai nostri  talenti l’Unicef invita tutti a partecipare alla manifestazione e contribuire così a riaffermare un impegno sociale che sia etico e  costruttivo.

38 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *