Tornano le Scatole di Natale: partita la raccolta benefica di Anteas L’Aquila-Sulmona

Torna per il secondo anno consecutivo l’evento denominato ‘Scatole di Natale’, organizzato dall’associazione Anteas L’Aquila-Sulmona che consente di donare momenti di felicità alle persone che ne hanno più bisogno.

“Questo progetto ‘Scatole di Natale’ è giunto alla sua seconda edizione-spiega Clarice Lattanzi, presidente dell’Anteas L’Aquila-Sulmona. L’iniziativa è nata da una signora milanese e noi abbiamo voluto replicarla a L’Aquila. Per partecipare basta riempire una scatola da scarpe con un indumento caldo (guanti, sciarpa, maglione), un passatempo (libro, rivista, matite colorate), una cosa golosa (dolciumi non deperibili), un prodotto di bellezza (bagnoschiuma, profumo), un biglietto di auguri, e riportare al suo esterno dei riferimenti sull’età e il sesso del destinatario. Una volta ultimata, può essere consegnata presso la sede dell’Anteas in via Giovanni Gronchi n.16 a L’Aquila.” dichiarano da Anteas.

Dopo la raccolta da parte dei volontari, sarà la Caritas e l’Associazione Fraterna Tau ad occuparsi della distribuzione dei doni.  La raccolta delle scatole è già partita lo scorso 7 dicembre, e proseguirà nelle giornate del 10-11 e 12 dicembre.

“Ci hanno contattato alcune scuole interessate a questa iniziativa di solidarietà” ha aggiunto Clarice Lattanzi “Nel primo anno sono state raccolte 400 scatole, “ed spero che l’iniziativa venga accolta anche quest’anno- ha sottolineato ancora la presidentessa di Anteas L’Aquila-Sulmona.. Sono rimasta molto colpita dall’interessamento degli insegnanti che hanno coinvolto i loro studenti. Mio nipote di 10 anni appena ha saputo dell’iniziativa ha voluto comprare una maglietta ed un foulard da inserire in una scatola. I bambini si sentono molto coinvolti, tanto che un insegnante ci ha chiesto di fare una foto insieme ai loro studenti perché loro ci tengono tantissimo. E’ il nostro un atto di solidarietà verso i più bisognosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.