Aperto un bando per realizzare l’insegna della Camera di Commercio di Pescara in occasione della 52^ Mostra dell’Artigianato di Guardiagrele

GUARDIAGRELE –  La parola d’ordine dell’edizione 2022 sarà: gioco.

Giocattoli e oggetti ispirati al gioco metteranno alla prova la fantasia e la creatività degli artigiani e degli studenti dei Licei Artistici. E sul gioco si svilupperà anche la programmazione del cartellone di manifestazioni ed iniziative culturali che faranno da corollario alla mostra in programma dall’1 al 28 agosto a Guardiagrele.

«Siamo pronti a questa nuova sfida per portare alla ribalta l’artigianato abruzzese come facciamo da molti anni – spiega il presidente dell’Ente mostra Gianfranco Marsibilio – così come eravamo pronti a rappresentare l’intero settore all’Expo di Dubai, nello spazio riservato all’Abruzzo nel padiglione Italia, ma la Regione ha deciso diversamente».

La Camera di Commercio Chieti – Pescara ha incaricato l’Ente mostra di realizzare un’insegna da collocare all’ingresso della sede di Pescara che sia capace di raccontare le caratteristiche dell’Abruzzo e del lavoro artigianale. Il progetto è stato immaginato dalla designer Alessia Cipolletti dell’Università europea del design di Pescara, affiancata dall’architetto Angelo Bucci.

L’Ente mostra di Guardiagrele ha aperto un bando rivolto agli artigiani che dovranno assemblare l’insegna usando materiali come vetro, ceramica, ferro forgiato e metallo a sbalzo. Una commissione valuterà le proposte migliori e l’opera dovrà essere pronta entro maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.