Chiesta la dichiarazione dello “stato di emergenza” per l’incendio di fine agosto nell’aquilano

Pescara – La Giunta regionale, in ordine alla problematica connessa ai gravi ed estesi incendi che hanno colpito il territorio del Comune dell’Aquila dal 30 luglio scorso, considerate le attività e le risorse umane e materiali messe in campo dalle strutture del sistema di Protezione civile per il superamento del contesto emergenziale e dei temuti scenari post-evento relativi al rischio residuo idrogeologico indotto,  ha richiesto al Presidente del Consiglio dei Ministri, per il tramite del Dipartimento della Protezione Civile, la dichiarazione dello stato di emergenza.

4 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *