L’avezzanese Sabrina Nanni responsabile regionale dell’associazione “Caponnetto”

AVEZZANO – Nuovo incarico di grande responsabilità e rilievo per l’avezzanese Sabrina Nanni in seno all’associazione contro le illegalità intitolata al magistrato antimafia “Antonino Caponnetto”.

nel corso dell’assemblea nazionale dell’associazione, svoltasi ieri, doencia 29 novembre,, Sabrina Nanni è stata infatti nominata, all’unanimità, all’interno del nuovo consiglio direttivo nazionale con il ruolo di responsabile regione Abruzzo. Con lei nel direttivo della “Caponetto” ci sono altri nomi di risonanza nazionale quali Salvatore Carli, il prof. Avv Alfredo Galasso, Elvio de Cesare e Romano De Luca.

La Nanni è nota per le sue battaglie contro l’illegalità e la penetrazione mafiosa che le sono costate diffamazioni nonché bersaglio di atti intimidatori e calunnie. Alcuni casi fatti dalla Nanni, a livello locale, oggi sono stati portati a livello nazionale attraverso interrogazioni parlamentari.

Sabrina Nanni

«Sono  contenta del riconoscimento di altissima responsabilità – ha commentato Sabrina Nanni – e ringrazio in primis il segretario Generale, Elvio De Cesare, e tutti gli associati della “Caponnetto” che mi hanno voluto e votato, dandomi il privilegio di ricoprire un ruolo così importante. Io credo molto nella giustizia, non giudico nessuno e non etichetto nessuno, ma molto spesso mi accorgo che le vittime di malagiustizia sono tante, tanto che mi stò dedicando ad un progetto sociale, con la mia associazione Aiceberg, che a breve svelerò – conclude la Nanni – , proprio perché certe situazioni di ingiustizie subite capitano anche a me da comune cittadina».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.