Elezioni Comunali Avezzano. Sabrina Nanni: «Bonus 110% croce, delizie e… promesse elettorali!»

AVEZZANO – Sabrina Nanni, in qualità di presidente nazionale Associazione Aiceberg (Amministratori, imprese e condomini) invita i cittadini, relativamente al “Bonus 110%”, ad avere massima attenzione nell’affidarsi ad improvvisati.

La Nanni ha partecipato anche al tavolo parlamentare del 6 luglio, parlando anche del 110 % e del cassetto fiscale per il professionista. Ad oggi, le norme non sono ancora complete. «Gli adempimenti richiesti dalla legge – spiega Sabrina Nanni – sono più numerosi e complicati ed in alcuni casi prevedono anche SANZIONI AMMINISTRATIVE E PENALI. Gli amministratori facciano attenzione a prendere impegni per i lavori senza adeguate certezze. Si faccia attenzione alla presenza di eventuali ABUSI EDILIZI A CARICO DEL FABBRICATO. Affidarsi a persone competenti come mi sono affidata io ad un professionista esperto del settore. Consigli che posso dare a condomini e cittadini:

Sabrina Nanni
  1. Dare incarico al professionista per la valutazione dell’edificio per vedere se c è speranza di poter usufruire del bonus 110%. Nel caso contrario non sia praticabile si può pensare a rivalutare le norme dell’ECOBONUS 70 %.;
  2. Incaricare un professionista per Ape ante opere che farà un progetto e genererà un computo metrico e poi subentrerà l’impresa.
  3. Attenzione a chi promette, in modo semplicistico, operazioni con il BONUS 110%, perché poi l’Agenzia delle Entrate, se la pratica viene sbagliata, recupera in danno del committente le somme detratte in modo indebito.

Era mia responsabilità chiarire questo concetto visto che oggi anche il BONUS 110% viene utilizzato da qualche candidato come spot elettorale, in modo irresponsabile e anche un po’ mercantile, e non come opportunità per i cittadini e condomini».

6 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *